Protesi addominali

I punti di forza delle protesi glutee

L'intervento di protesi addominale, che in passato godeva di una cattiva reputazione, è oggi affidabile grazie alle moderne tecniche chirurgiche e anestetiche. L'uso dell'endoscopio consente un controllo preciso della posizione dell'impianto ed evita qualsiasi deformazione. La gestione specializzata dell'anestesia consente di evitare il dolore post-operatorio della chirurgia dei glutei.

Principi della chirurgia dei glutei

Lo scopo delle protesi glutee è quello diaumentare il volume della parte superiore del gluteo mediante protesi riempite di gel di silicone posizionate nel muscolo gluteo massimo. Si tratta di una procedura complessa con risultati estetici eccellenti.

La chirurgia dei glutei viene eseguita in anestesia generale o locale e dura circa 1,5 ore. Anche in caso di anestesia generale, è possibile offrire un'anestesia peridurale complementare per evitare il dolore.

Vengono realizzate due cicatrici di 6 cm su entrambi i lati della piega glutea. Si tratta di una recente modifica della tecnica brasiliana che presenta due vantaggi principali:

  • In questo modo si limita la trazione su una singola cicatrice e si evitano le aperture cicatriziali.
  • In questo modo si evita il distacco post-operatorio della piega glutea, molto antiestetico e difficile da correggere.

Si crea quindi uno spazio nelle fibre muscolari del gluteo massimo per inserire una protesi riempita con uno specifico gel di silicone coesivo. È essenziale rimanere rigorosamente all'interno del muscolo gluteo massimo, altrimenti la protesi può deformarsi durante la deambulazione, soprattutto nella porzione laterale del gluteo. Questo difetto si riscontra spesso durante gli interventi chirurgici eseguiti "alla cieca".

Per eseguire questa parte dell'intervento utilizziamo sistematicamente una telecamera o un endoscopio specifico. Questo ci permette di monitorare costantemente la coagulazione dei vasi sanguigni per evitare emorragie, ma anche la natura strettamente intramuscolare della loggia.
Quindi inseriamo le protesi glutee ad alta coesività POLYTECH, le cui dimensioni variano solitamente da 300 a 500 cc. Impianti più grandi (fino a 800 cc) possono essere realizzati su misura dopo un ordine speciale.

In pratica

È necessario un consulto pre-anestetico almeno 48 ore prima dell'intervento di protesi glutea.
Questo avviene durante un ricovero di 1 o 2 notti.
Infatti, la gestione del dolore è il punto chiave di questo intervento ai glutei e richiede infusioni di forti analgesici, o addirittura analgesia epidurale tramite catetere.
Per i primi 3 giorni è vietato stare seduti e si consiglia di alternare la posizione sdraiata a pancia in giù, sui fianchi o in piedi.
Dopo aver lasciato la clinica, un'infermiera specializzata deve visitare il paziente a casa fino alla rimozione dei punti 15 giorni dopo l'intervento.
È necessario un congedo dal lavoro da 7 a 15 giorni, a seconda dell'attività svolta.
È possibile riprendere l'attività sportiva 1 mese dopo l'intervento.

Domande e risposte

Quali sono le possibili complicazioni delle protesi glutee?

Si tratta di un intervento con pesanti postumi che richiede un'assistenza post-operatoria specializzata.
La principale complicazione è il dolore post-operatorio, in particolare quello che si irradia lungo il nervo sciatico fino al piede. Questo problema si previene grazie alla gestione del dolore da parte dell'anestesista durante il ricovero.
L'altra complicanza delle protesi glutee è la disgiunzione della cicatrice glutea. Si previene evitando di sedersi per 7 giorni e affidando a un'infermiera specializzata la cura a domicilio.

Qual è la durata media delle protesi glutee?

La vita media di una protesi glutea è di 15 anni. Non sono stati descritti fenomeni di sgusciamento con le protesi glutee.

Quali sono le alternative alle protesi glutee?

Il lipomodellamento è la principale alternativa alle protesi glutee. Tuttavia, il volume di grasso necessario per ottenere un risultato richiede un'ampia liposuzione, che non è possibile per i pazienti magri.
Le iniezioni di Macrolane® hanno un costo proibitivo (almeno 3000 € per il prodotto) e una durata d'azione limitata a un anno.

Quanto costa?

L'intervento di protesi addominale è costoso a causa della durata del ricovero e della necessità di cure post-operatorie specializzate.
È inoltre necessario integrare la necessità di un minimo di 15 giorni di assenza dal lavoro.
Il costo dell'intervento varia tra i 6500 e gli 8000 euro, a cui vanno aggiunti 400 euro per l'assistenza infermieristica domiciliare.

Foto prima e dopo di protesi glutee e chirurgia dei glutei

Avete una domanda? Contattateci!

Il nostro modulo di contatto

L'azienda

Docteur Yaël Berdah et Docteur Marc-David Benjoar
Chirurgiens esthétiques à Paris France

Fissare un appuntamento

Appuntamento con il dottor Berdah
Appuntamento con il dottor Benjoar