Iniezioni di riempimento: acido ialuronico

Principi di riempimento delle iniezioni

Iniezioni complementari o Fillers. Si tratta di una classe di dispositivi medici iniettabili che hanno lo scopo di ridurre le rughe e/o modificare i volumi del viso.

Utilizziamo due tipi di filler

  • L'acido ialuronico è un composto riassorbibile, naturalmente presente nella pelle e la cui presenza diminuisce con l'età. Attualmente è il prodotto più utilizzato perché è facile da maneggiare e ha un'ottima tolleranza. Il più delle volte utilizziamo i marchi Juvederm® di Allergan ed Emervel® di Galderma. La loro durata d'azione è compresa tra 6 e 9 mesi.

In pratica

Le correzioni più frequenti sono :

  • Pieghe: pieghe nasolabiali, pieghe dell'amaro (dall'angolo della bocca)
  • Rughe e rughette: fronte, "rughe di cipiglio", "zampe di gallina", guance, contorno della bocca
  • Aree che possono mancare di volume: labbra, zigomi, mento, guance, valle del pianto

Una sessione di iniezioni può essere eseguita isolatamente, ma può anche integrare tecniche di ringiovanimento medico come peeling e iniezioni di tossina botulinica.

Prima delle iniezioni

La crema Emla® può essere applicata un'ora prima dell'iniezione, sulle aree da trattare. Aiuta a ridurre la sensazione di dolore in superficie.

Come viene effettuata l'iniezione

Il trattamento verrà eseguito presso lo studio. A seconda del numero di aree da trattare e dell'entità dei miglioramenti da apportare, la seduta di iniezione può durare da 10 a 30 minuti.

Dopo l'iniezione

Nelle prime sei ore dopo l'iniezione è bene mantenere la calma, riposare e astenersi da qualsiasi sforzo violento. Il periodo immediatamente successivo può essere caratterizzato dalla comparsa di edema e arrossamento cutaneo, la cui entità e durata variano notevolmente da un individuo all'altro, ma che di solito rimangono molto moderati e scompaiono dopo uno-tre giorni.

Ulteriori informazioni sui filler dermici

Quali sono gli effetti collaterali delle iniezioni di filler dermici?

Va notato che nei primi giorni possono verificarsi alcune irregolarità temporanee dovute alla distribuzione disomogenea dell'edema, o un aspetto di ipercorrezione (in rilievo) che scomparirà gradualmente.

Si possono osservare anche diverse reazioni:

  • Reazioni locali post-iniezione: gonfiore, arrossamento, pallore, irregolarità, tenerezza, prurito, ecchimosi. Tuttavia, queste reazioni sono solo temporanee.

  • Focolaio di herpes la biale: in soggetti suscettibili.

  • Reazione infiammatoria acuta o cronica: possibile dopo un'iniezione secondaria in un'area già iniettata con altri prodotti, in particolare quelli non riassorbibili.

Tuttavia, bisogna diffidare delle iniezioni di riempimento (compreso l'acido ialuronico riassorbibile) nell'incavo delle occhiaie.
Infatti, il prodotto può diffondersi nel grasso dell'orbita, un'area anatomica molto sensibile alle infiammazioni.
Sono stati descritti casi di infiammazione peri-oculare cronica e difficile da trattare.
Non eseguo mai tali iniezioni e preferisco un trattamento chirurgico attraverso la congiuntiva senza cicatrici.

  • Granulomi: anche se rara, questa è la complicanza più "classica". Sono piccoli noduli induriti, più o meno sensibili, percepibili al tatto, talvolta visibili e antiestetici. Corrispondono a una reazione infiammatoria localizzata che può evolvere in riacutizzazioni. Possono comparire da pochi giorni a qualche settimana dopo l'iniezione. Questi granulomi sono in realtà estremamente rari con i prodotti riassorbibili. Inoltre, regrediscono spontaneamente in poche settimane.
    Tuttavia, se si rivelano fastidiosi, è possibile effettuare un'iniezione di enzima ialuronidasi per sciogliere l'acido ialuronico iniettato.

  • Focolaio di herpes la biale: in soggetti suscettibili.

  • Reazione infiammatoria acuta o cronica: possibile dopo un'iniezione secondaria in un'area già iniettata con altri prodotti, in particolare quelli non riassorbibili.

È possibile ripetere le iniezioni di filler?

Sì, ma non bisogna farne un uso eccessivo. Pur essendo riassorbibili e di origine naturale, i prodotti contengono stabilizzatori chimici (BDDE) che possono creare infiammazioni locali. Iniezioni ripetute e incontrollate con più operatori possono causare un'infiammazione cronica del viso, con conseguente pelle rossa e lucida.

È fondamentale tenere traccia della storia e della tracciabilità dei prodotti iniettati in un registro riassuntivo o "passaporto di bellezza". È inoltre importante capire che queste iniezioni sono mirate ai primi segni di invecchiamento del viso, spesso tra i 35 e i 50 anni. Le alterazioni più gravi sono principalmente di competenza della chirurgia ed è importante non lasciarsi assuefare dalle iniezioni.

Come evitare un aspetto innaturale con i filler?

Soprattutto, è importante evitare di esagerare con le iniezioni. Infatti, troppi interventi o con un volume eccessivo possono dare un aspetto "a becco d'anatra" al labbro superiore o un aspetto "gonfio" agli zigomi. È meglio limitarsi alle aree che hanno realmente bisogno di essere riempite, senza cercare di modificare radicalmente i volumi del viso.

Quanto costa un'iniezione di riempimento?

Un'iniezione di acido ialuronico nelle pieghe nasolabiali costa 400 euro. Lo stesso prodotto nel labbro superiore costa 300 euro.

Avete una domanda? Contattateci!

Il nostro modulo di contatto

L'azienda

Docteur Yaël Berdah et Docteur Marc-David Benjoar
Chirurgiens esthétiques à Paris France

Fissare un appuntamento

Appuntamento con il dottor Berdah
Appuntamento con il dottor Benjoar